Fiera Green Jobs 2018

Fondazione Cariplo, Junior Achievement Italia, InVento Lab

DINTORNI Goal4
Quando

lunedì 21 maggio 2018

Descrizione

La Fiera Green Jobs è il momento conclusivo di un percorso che ha coinvolto durante l'a.s. scolastico 2017/18 circa 800 ragazzi tra i 16 e i 19 anni di 21 Istituti Superiori della Lombardia. L'obiettivo del progetto Green Jobs è quello di promuovere e sviluppare competenze all’autoimprenditorialità in ambito green. Gli studenti, accompagnati da tutor ed esperti aziendali, hanno sperimentato contenuti e competenze legate alla creazione d’impresa, attraverso la costituzione e gestione di mini-imprese secondo logiche molto vicine a situazioni reali. Hanno ideato prodotti e servizi green, redatto un business plan e preparato materiali di presentazione della loro idea, fino – in alcuni casi – ad arrivare alla vendita (seppur su piccolissima scala). Dopo aver illustrato alla giuria i contenuti del loro progetto, le analisi di business e le strategie ipotizzate in modalità web meeting, durante la Fiera gli studenti presenteranno il proprio lavoro a giurie di professionisti ed esperti allestendo uno stand espositivo e presentando su un palco (elevator pitch) gli esiti del proprio lavoro.

 

MATERIALI

1) Resoconto:

Milano, 21 maggio 2018 – Si è svolta a Milano la Fiera Green Jobs, l’evento finale del programma innovativo di educazione all’imprenditorialità “green” di Fondazione Cariplo, Junior Achievement Italia e InVento Innovation Lab, uno degli eventi di punta lombardi del Festival dello Sviluppo Sostenibile organizzato da ASVIS.

Per un intero anno scolastico, seguiti dai Dream Coach del Gruppo VISES di Milano e da esperti di sostenibilità ambientale, 870 ragazzi tra i 16 e i 19 anni di 36 classi in 20 scuole della Lombardia, hanno individuato un’idea di business e progettato la sua realizzazione, fondando e gestendo come veri e propri imprenditori delle “startup” di studenti.

Nata su proposta di Fondazione Cariplo, ha visto coadiuvare la pluriennale esperienza di JA Italia nell’ambito dell’educazione imprenditoriale, attraverso la metodologia della mini-impresa di studenti che caratterizza il programma “Impresa in azione”, con le specifiche conoscenze ambientali messe in campo da InVento Innovation Lab.

Green Jobs è un’esperienza di Alternanza Scuola-Lavoro, giunta quest’anno alla sua terza edizione, con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani partecipanti ad adottare un approccio più intraprendente e consapevole verso le prossime scelte formative, con una particolare attenzione alla sostenibilità e alle professioni ad essa associate. Il progetto ha visto un crescente interesse tanto da essere esteso a livello nazionale, a partire dal prossimo anno scolastico, grazie all’adesione di alcune delle Fondazioni di origine bancaria che fanno parte dell’Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio (ACRI).

Nell’arco di tutta la giornata, ospitata presso lo spazio MegaWatt Court a Milano, si è svolta la Fiera Green Jobs, dove le 36 mini-imprese nate tra i banchi di scuola hanno avuto la possibilità di allestire uno stand e presentare le proprie idee imprenditoriali sostenibili.

I vincitori di questa edizioni sono stati gli studenti dell’IIS Luigi Galvani di Milano vincitori del premio Migliore Impresa Green Jobs con la loro mini-impresa Fratelli Green con “Milo, alla ricerca di un mondo pulito”, un libro di fiabe dedicato ai bambini per sensibilizzarli sul tema green e sul rispetto dell’ambite.

Fratelli Green parteciperà alla competizione nazionale BIZ Factory di Junior Achievement Italia, il primo evento nazionale che da 15 anni celebra e divulga gli impatti positivi di un’educazione imprenditoriale nella scuola superiore, in programma a Milano il 4 e 5 giugno prossimi e si contenderà il titolo di Migliore Impresa JA 2018 che rappresenterà l’Italia alla JA Europe Company of the Year Competition a Belgrado.

Gli studenti-imprenditori sono stati valutati da una giuria di elevato livello professionale composta da docenti universitari, imprenditori e startupper green, esperti di sostenibilità ambientale presieduta da Sonia Cantoni, consigliere di Fondazione Cariplo.

Hanno chiuso la giornata gli interventi di Giuseppe Guzzetti, Presidente di Fondazione Cariplo, insieme alla presidente di JA Italia Eliana Baruffi e al CEO di InVento Lab Giulia Detomati.

“Fondazione Cariplo è impegnata nel sostegno e nella promozione di progetti di utilità sociale legati al settore dell’arte e cultura, dell’ambiente, dei servizi alla persona e della ricerca scientifica. Ogni anno vengono realizzati più di 1000 progetti per un valore di circa 150 milioni di euro a stagione.  Fondazione Cariplo ha lanciato 4 programmi intersettoriali che portano in sé i valori fondamentali della filantropia di Cariplo: innovazione, attenzione alle categorie sociali fragili, opportunità per i giovani, welfare per tutti. Questi 4 programmi ad alto impatto sociale sono: Cariplo Factory, AttivAree, Lacittàintorno, Cariplo Social Innovation. Non un semplice mecenate, ma il motore di idee” ha commentato Giuseppe Guzzetti, Presidente di Fondazione Cariplo.

Sono stati inoltre consegnati premi speciali che hanno riconosciuto il lavoro svolto dai team su specifiche funzioni aziendali: il Premio Migliore Strategia di Marketing è stato vinto dalla mini-impresa “Cofferty” dell’IIS Cattaneo di Milano, il Premio Prodotto più Innovativo è stato vinto da “Rain Water Svolta” dell’IIS Volta di Lodi, il Premio Team più Imprenditivo è stato vinto da “Alba” dell’IIS Benini di Melegnano. Infine la giuria popolare ha scelto di premiare il team “EPower Rental” del Liceo Sereni di Laveno Monbello.

Contatti

Andrea Trisoglio andreatrisoglio@fondazionecariplo.it

Dove
via Giacomo Watt, 15 - Milano
CON IL CONTRIBUTO DI