La sesta estinzione: presentazione degli studi scientifici sull'estinzione di massa che sta avvenendo nella nostra epoca a causa delle attività umane

Università di Parma - Fruttorti di Parma - Parma Sostenibile

Goal15
Quando

domenica 27 maggio 2018 h. 15:30-16:30

Descrizione

Uno studio sulle popolazioni di vertebrati nel mondo ha documentato che il 40% delle specie di mammiferi esaminate hanno perso oltre l'80% del loro areale di distribuzione, in Germania si è registrata la perdita del 75% della biomassa di insetti ed in Francia quella di 1/3 a 2/3 delle popolazioni di uccelli.

A causa delle attività umane che portano a deforestazione, degrado e distruzione degli habitat, inquinamento, introduzione di specie invasive e sovrasfruttamento, le specie vegetali ed animali si stanno estinguendo ad un tasso da 100 a 1000 volte superiore a quello naturale. Ciò ha portato gli studiosi a definire questo evento "La sesta estinzione di massa". La quinta era stata quella che aveva portato all'estinzione dei dinosauri 65 milioni di anni fa. Quella corrente, viene anche detta "estinzione dell'Antropocene" ovvero dell'epoca in cui l'uomo sta segnando il pianeta, in particolare clima ed ambiente, in modo dominante.

Il Dott. Benoit Fontaine del Museo Nazionale di Storia Naturale di Parigi ci parlerà degli studi che stanno tristemente documentando questo allarmante fenomeno, di quali siano le conseguenze per l'uomo e per il pianeta, e di quello che è necessario fare per arrestarlo.

 

Contatti

info@fruttortiparma.it

Dove
Via D'Azeglio, 45 - Ospedale Vecchio - Parma
CON IL CONTRIBUTO DI