BalliAmo con i lupi: una convivenza sostenibile è possibile?

Associazione Piacecibosano, CaffExpo', Centro di Ricerca per lo Sviluppo Sostenibile Opera (Ucsc), Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, Comune di Cerignale, Proloco di Cerignale

Goal15
Quando

sabato 26 maggio 2018

Descrizione

Incontro di dialogo-dibattito realizzato nel format del CaffExpò www.caffexpo.it 

“Il lupo è tornato”. Il ritorno del lupo fra le montagne piacentine crea dei problemi che necessitano di essere gestiti con misure e strategie adeguate. Il suo status di specie protetta, la mutata percezione dell’opinione pubblica, il rapporto uomo-lupo e il contesto ambientale sono cambiati negli ultimi anni favorendone l’espansione. La presenza del lupo in aree di collina e pianura viene associata solamente ai danni al bestiame, a presunte reintroduzioni in natura di animali ritenuti pericolosi anche per l’uomo e tali da creare un vero e proprio “allarme sociale”.

Con questo CaffExpò dialogheremo con esperti per interrogarci su una convivenza possibile tra lupi ed attività antropiche. Conservare l’habitat del lupo, integrare la biodiversità dell’ecosistema appenninico, gestire la presenza del lupo diventa necessario e fondamentale per un futuro sostenibile e produttivo degli agricoltori del territorio montano piacentino? Nel dibattito interverranno rappresentanti locali della Associazioni Agricoltori e della Caccia.
Al termine dell’evento sarà offerto un aperitivo di prodotti del territorio appenninico. 
Evento organizzato in collaborazione con il Comune e la Proloco di Cerignale.

Intervengono:

Enrico Merli Zoologo, Ufficio Indennizzi Regione Emilia Romagna

Adriano Fortinelli  - Segretario di Zona Lugagnano-  Coldiretti Piacenza 

Franco Livera - Vice Presidente Federcaccia Regione Emilia Romagna

Modera:

Lucrezia Lamastra, ricercatore Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza

Roberto Viganò - Veterinario ecopatologo di Fauna Selvatica  - Alpvet 

Coordinano:

Silvia Ferrari, Associazione Piace Cibo Sano, Miriam Bisagni Associazione Piacecibosano - Ettore Capri - Centro di Ricerca per lo sviluppo sostenibile (UCSC)

Contatti

EVENTO GRATUITO è preferibile confermare la propria presenza e partecipazione scrivendo a miriam.bisagni@gmail.com 

è possibile sapendolo per tempo (almeno una settimana prima) organizzare anche il trasferimento da piacenza a cerignale 

Note

L'evento del caffexpò sarà video registrato.

Ospitalità: si può pernottare all'albergo il Pino di cerignale e mangiare cucina tipica piacentina.

Esiste il presidio sociale "La bottega della Bruna".

Perchè il format CaffExpo'

C’erano una volta i Caffè Letterari, antichi luoghi in cui ci si sedeva a bere una tazza di caffè e si discuteva di temi culturali, ci si scambiava idee e opinioni, racconti di viaggio, libri e manoscritti. Quando il dibattito culturale aveva luogo soltanto nei salotti dei nobili e della ricca borghesia, il Caffè Letterario diventava un importante strumento di promozione culturale. Oggi, per fortuna, la cultura è a disposizione di tutti… ma la suggestione degli antichi Caffè rimane. La stessa suggestione che ha ispirato i Professori e gli Studenti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, che hanno dato così vita al format del CaffExpò, un ciclo di conversazioni intorno ai temi propri di Expo2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la vita”. E, proprio come avveniva nel passato, gli incontri avranno luogo in contesti informali, dove si riproduce un'ambientazione simile al caffè, seduti attorno a piccoli tavoli degustando o sorseggiando bevande e cibo si ascolta il dialogo - dibattito con esperti provocato da un giovane studente. Il Caffèxpo è dunque un evento di dialogo sostenibile e partecipato per consapevolizzare ai temi dibattuti i partecipanti. In questo caso il tema trattato è la presenza del lupo nel contesto territoriale montano.

Media e social
Sito web evento > http://www.caffexpo.it
Sito web organizzatore > http://www.piacecibosano.com
Facebook > https://www.facebook.com/CaffExpo/
Twitter > piacecibosano
Dove
Piazzetta dei diritti e delle tolleranze - Cerignale (PC)
CON IL CONTRIBUTO DI