Preparare il terreno per l’Agenda 2030

Università di Parma

Agenda2030
Quando

sabato 26 maggio 2018 h. 14:30-16:00

Descrizione

Continuare a pensare ed agire come nel passato metterà a sempre maggior rischio nei prossimi anni le condizioni di vita in molte aree del pianeta con effetti ambientali irreversibili, migrazioni epocali ed aumento di tensioni geopolitiche. Che fare? L’Agenda 2030 offre una soluzione osservando che lotta alla fame e alla povertà, diritto all’acqua, alla salute e all’istruzione, una maggiore occupazione, contrasto ai cambiamenti climatici, raggiungimento della pace sono tutti legati e come tali devono essere affrontati e risolti. Parrebbe un'utopia ma è l'unica possibilità "sostenibile", come sostiene Enrico Giovannini portavoce di ASviS che ne discuterà con Gunter Pauli padre della blu economy e Grammenos Mastrojeni diplomatico del Ministero degli Affari Esteri e autore di “Effetto serra effetto guerra”. Diceva Oscar Wilde che una carta del mondo che non contenga il Paese dell'Utopia non è degna di uno sguardo perché non contempla il solo Paese al quale l'umanità approda di continuo.

Contatti

Alessio Malcevschi, alessio.malcevschi@unipr.it

Dove
Palazzo del Governatore - Piazza Garibaldi - Parma
CON IL CONTRIBUTO DI