Nell'armonia delle differenze - 5 concerto della stagione 2018-2019 dell’orchestra G.B. Polledro

Orchestra da camera G.B. Polledro, rivista "Eco educazione sostenibile"

Goal4 Goal11 Goal16
Quando

martedì 21 maggio 2019

Descrizione

Titolo: "Nell'armonia delle differenze" - 5 concerto della stagione 2018-2019 dell’orchestra G.B. Polledro. Un viaggio musicale in Europa, nella ricorrenza del trentennale della rivista “Eco educazione sostenibile”

Nella stagione “Nell'armonia delle differenze” l’orchestra G.B. Polledro propone un viaggio musicale in Europa, affiancando la ricorrenza del trentennale della rivista “Eco educazione sostenibile”. Il direttore, Maestro Federico Bisio eseguirà opere di Felix Mendelssohn-Bartholdy e Louise Farrenc, e una sorpresa musicale ispirata al tema ispanico proposto dal Salone del Libro 2019, con l’Ouverture da Los esclavos felices del compositore spagnolo Juan Crisóstomo De Arriaga. Ingresso da 5 a 20 euro.

Contatti

press@orchestrapolledro.it , cell +39 392 7880381

Informazioni aggiuntive sull'evento

Si conclude il 21 maggio la stagione dell'orchestra da camera G.B. Polledro.
Quinto e ultimo concerto con composizioni di De Arriaga - Mendelssohn-Bartholdy – Farrenc
Tra Germania, Francia e Spagna, un omaggio musicle all'Europa. Solisti: Alessandro Milani al violino e Roberto Issoglio al pianoforte.
Direttore stabile ed artistico: Federico Bisio.
In occasione dell’ultimo concerto di Stagione dell’orchestra Polledro, la rivista “Eco educazione sostenibile” ha deciso di festeggiare con noi il suo trentennale. A suggello di questo rapporto di reciproco sostegno, in un momento di grave crisi della cultura italiana, assisterà all’evento musicale del 21 maggio il prof. Mario Salomone, fondatore della rivista, insieme e altri illustri rappresentanti del settore.
L’orchestra da Camera Giovanni Battista Polledro conclude a maggio la sua programmazione 2018- 2019 “Nell'armonia delle differenae” ispirandosi ancora una volta all’armonia nelle differenze nell’esistenza umana. Questa volta con un repertorio che raccorda Germania, Francia e Spagna, in un viaggio musicale lungo l’Europa. L’orchestra diretta dal Maestro Federico Bisio dà appuntamento per il suo quinto ed ultimo concerto di stagione martedì 21 maggio 2019 alle ore 21 presso il conservatorio Giuseppe Verdi di piazza Bodoni a Torino con il Concerto per violino, pianoforte e orchestra d'archi in re minore MWV 04 del compositore tedesco Felix Mendelssohn-Bartholdy - con ospiti i solisti Alessandro Milani al violino e Roberto Issoglio al pianoforte. A questo segue l’esecuzione della sinfonia in sol minore n. 3 op. 36 composta da una donna, questa volta francese, Louise Farrenc. Inoltre, una sorpresa musicale ispirata al tema ispanico del Salone del libro di quest’anno: verrà infatti eseguita in apertura di spettacolo l’Ouverture da Los esclavos felices del compositore spagnolo Juan Crisóstomo de Arriaga. Biglietti da 5 a 20 Euro, secondo convenzioni e fasce di età (vedi sotto). In occasione del trentennale della rivista “ Eco educazione sostenibile”, il concerto ospita in sala vari esperti sul tema, tra cui il Prof. Mario Salomone, il fondatore della storica testata rinomata a livello europeo sulla cultura dell'ambiente e della sostenibilità.

Dove
via Mazzini, 11 - Torino