Mostra artistica “Geometrie esistenziali”

Centro di eccellenza per la sostenibilità, Università degli Studi di Bari

Goal10 FestivalComuni
Quando

martedì 21 maggio 2019

Descrizione

La mostra Geometrie Esistenziali nasce da una riflessione dell’artista Iginia Romeo. Un percorso didattico artistico con la partecipazione del Centro Diurno Socio-Educativo e Riabilitativo “La Nostra Casa”, che coglie sfaccettature di un mondo spesso sconosciuto attraverso lo sguardo dei ragazzi del centro.

All’interno della mostra ci sarà l’esposizione di alcuni degli schizzi da loro realizzati: disegni che, nella propria semplicità, esprimono le loro emozioni. Hanno rappresentato la realtà e l’immaginazione lasciandosi guidare dalle proprie percezioni, trovando dentro se stessi la giusta geometria. Attraversiamo oceani e continenti, visitiamo città lontane, ma davanti ai sentimenti indietreggiamo, ci chiudiamo all’interno del nostro cerchio.

La nostra esistenza deve seguire un binario ben preciso, non abbiamo tempo, sguardi, emozioni e sentimenti da dedicare a “nessuno”, tendiamo a circoscrivere delle forme geometriche dove collocare le altrui esistenze. Innalziamo barriere, poniamo delle distanze tangibili tra noi e queste “forme”, cerchiamo la nostra identità e spesso, isolati da queste barriere che noi stessi abbiamo determinato, ci lasciamo prendere dalla solitudine. Pensiamo di poter controllare la nostra vita, vivendo le emozioni a tempo, ci illudiamo di bastare a noi stessi, ma tutte le nostre azioni sono legate ad un altro essere; condividere con gli altri le nostre conoscenze, facendole diventare esperienze di umanità, è l’unico mezzo reale che abbiamo per sopravvivere alla nostra fragilità.

L’arte è un modo di comunicare con gli altri, portatrice di un linguaggio universale. Basta guardarsi intorno per ritrovare delle forme geometriche ovunque nella propria vita, che a volte ci opprimono con i loro confini, altre volte ci fanno sognare con i loro colori. Attraverso le opere presentate, l’artista ha voluto raccontare il suo sguardo sul mondo ed accorciare le distanze per ridurre le disuguaglianze.

La mostra è visitabile dal 21 maggio al 6 giugno dalle ore 10.30 alle 12.30 su prenotazione scrivendo una mail a ceea@uniba.it.

Contatti

ceea@uniba.it

Dove
Colonnato salone degli affreschi - Università degli Studi di Bari - Bari