News sul Festival

Gli Obiettivi di sviluppo sostenibile a Verona protagonisti di Heroes, il grande concerto a sostegno della filiera musicale italiana

L’ASviS è al fianco di Music Innovation Hub in vista del grande concerto Heroes – Il futuro inizia adesso, che si terrà domenica 6 settembre all’Arena di Verona, con l’obiettivo di contribuire a salvaguardare e rafforzare il ruolo dell’industria, dei servizi e dei lavoratori nel settore della cultura musicale e dello spettacolo. Si tratta del primo grande concerto in live streaming della musica italiana, una maratona di cinque ore  che vedrà protagonisti quaranta tra i più importanti artisti della scena musicale giovane italiana tra cui: Achille Lauro, Afterhours, Brunori Sas, Coez, Coma Cose, Diodato, Elodie, Fedez, Francesca Michelin, Ghali, Ghemon, Levante, Mahmood, Marlene Kuntz, Marracash, Rocco Hunt,  Salmo, Subsonica, The Kolors, e Tommaso Paradiso.

Il progetto, che ha ricevuto il patrocinio del ministero per i Beni e le attività culturali e per il turismo (Mibact), del ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare (Mattm) e del ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale (Maeci), sarà diffuso anche all'estero grazie alla collaborazione con venti Istituti italiani di cultura e ha l’obiettivo di stimolare una nuova responsabilità sociale da parte della filiera musicale e delle nuove generazioni, rifacendosi direttamente ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 dell’Onu. In platea all’Arena ci sarà esclusivamente il personale socio-sanitario che, ogni giorno, si impegna per gli altri e per costruire un Paese migliore, mentre tutti potranno seguire da casa acquistando un biglietto. Nel corso del concerto, diversi attori italiani, tra cui Anna Foglietta, Vittoria Puccini, Stefano Fresi, Vinicio Marchioni, Andrea Bosca e Rocco Papaleo interverranno recitando alcuni testi di canzoni italiane collegate ai 17 SDGs.

La piattaforma di streaming integrerà alcune funzioni innovative e interattive, consentendo una fruizione spettacolare e offrendo al pubblico vere esperienze di socializzazione virtuale, tra cui la possibilità di interagire con lo stage principale diventando protagonisti dello show, e un’area backstage per interloquire con i protagonisti di Heroes.

Nello spirito del Goal 17 dell’Agenda 2030, dedicato alle partnership, l’ASviS ritiene essenziale il coinvolgimento del mondo artistico italiano per la piena realizzazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile, considerando il mondo della musica come un fattore abilitante essenziale per la sensibilizzazione e il coinvolgimento di fasce sempre più ampie della popolazione, in particolare dei giovani.

La collaborazione tra ASviS e Music Innovation Hub per Heroes, che chiude a Verona una settimana all’insegna della solidarietà con i lavoratori dello spettacolo che ha caratterizzato anche i Music Awards e la Partita del Cuore, si inserisce a pieno titolo nel percorso di avvicinamento al Festival dello sviluppo sostenibile, la più grande manifestazione per sensibilizzare, a tutti i livelli, sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale organizzata dall’ASviS dal 22 settembre all’8 ottobre.

È possibile acquistare i biglietti per assistere a “Heroes – Il futuro è adesso” qui

Scarica il comunicato stampa

 

 

di Ottavia Ortolani