Festival Sviluppo Sostenibile: partecipa alla call to action e proponi un evento, registrazioni prorogate al 24 settembre!

Affrettati a iscrivere il tuo evento alla manifestazione, mancano poche settimane alla scadenza delle candidature. Scopri le ultime novità legate all'iniziativa e come partecipare alla call to action.  10/9/21

Hai tempo fino al 24 settembre per proporre il tuo evento nel Festival! Potrai modificarlo in qualsiasi momento 

Sono sempre di più gli attori della società civile che si stanno attivando per animare il calendario del Festival dello Sviluppo Sostenibile che conta già oltre 200 eventi. Per consentire una partecipazione quanto più ampia possibile, l'ASviS ha deciso di estendere il termine delle candidature al 24 settembre, approfittane! Inoltre, lo spot ufficiale del Festival andrà in onda su tutte le reti Rai TV e radio per due settimane a partire dal 13 settembre.
Proponi il tuo evento all'interno del Festival (28 settembre - 14 ottobre) in tre semplici passi: 

  1. idea la tua proposta tenendo bene in mente le linee guida
  2. tieni a portata di mano le principali informazioni da inserire e registrati sul sito del Festival attraverso la pagina Proponi evento; ricordati che una volta registrato, potrai modificarlo in qualsiasi momento
  3. se accettato, il tuo evento comparirà automaticamente nel calendario insieme alle iniziative già in programma! 

Gli eventi potranno tenersi anche nei "Dintorni del Festival" (21 settembre - 21 ottobre).

Candida subito il tuo evento

 

#STIAMOAGENDO: partecipa alla call to action del Festival 

"#STIAMOAGENDO”: prosegue la campagna di mobilitazione dell'ASviS che, nell'ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2021, intende valorizzare le iniziative messe in campo a livello nazionale e territoriale a favore di un mondo più giusto, equo e inclusivo.

Partecipa anche tu raccontando attraverso un post sui social (a cui è possibile aggiungere un’immagine o un video) in che modo ti stai impegnando per una ripartenza nel segno dello sviluppo sostenibile. Ogni scelta infatti, individuale e collettiva, può dare un contributo significativo alla realizzazione dell'Agenda 2030.

Nel post ricordati di taggare l’ASviS (FacebookTwitterInstagram e Linkedin) e di utilizzare gli hashtag #STIAMOAGENDO e #FestivalSviluppoSostenibile.

I contributi più interessanti saranno valorizzati durante i 17 giorni della manifestazione.

 

Il contributo del Festival alle iniziative internazionali per l'Agenda 2030

Il Festival è partner ufficiale della Global week to Act4SDGs, la settimana di mobilitazione mondiale organizzata dalla SDG Action campaign delle Nazioni unite per sollecitare azioni concrete per il raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

La Global week si svolgerà dal 17 al 28 settembre in tutto il mondo, celebrando come ogni anno anche l'anniversario dell'adozione dell'Agenda 2030. Il 28 settembre Marina Ponti, direttrice della UN SDG Action campaign, parteciperà alla giornata di apertura del Festival dello Sviluppo Sostenibile passando all'ASviS il testimone per la diffusione della cultura della sostenibilità. 

Inoltre, nelle stesse settimane, si terrà la European sustainable development week, anch'essa partner della Global week to Act4SDGs: l'occasione giusta per entrare a far parte di un ampio network europeo impegnato per lo sviluppo sostenibile. Hai candidato la tua iniziativa nel Festival dello Sviluppo Sostenibile e vuoi ampliarne ulteriormente la risonanza a livello internazionale? Registra il tuo evento, in lingua inglese, anche sul portale della Esdw e della Global week!

 

ASviS e Heroes: il 17 e 18 settembre il grande concerto per celebrare la diversità 

Per il secondo anno consecutivo l'ASviS è partner di Heroes, il festival musicale che racchiude il meglio della scena pop contemporanea e che si terrà il 17 e 18 settembre all’Arena di Verona, con l'obiettivo di raccogliere fondi a favore di almeno 6 progetti artistici provenienti da tutto il mondo, che vedano protagoniste donne e minoranze di genere sottorappresentate. L'iniziativa infatti è legata a Mission Diversity, il progetto realizzato da Music Innovation Hub, che mira a contribuire al raggiungimento dell’uguaglianza di genere e all'emancipazione di tutte le donne e le ragazze, per sostenere tutte le forme di diversità, e promuovere la parità di genere in particolare nel mondo dell’industria discografica e musicale. 

I fondi raccolti saranno quindi destinati a supportare progetti artistici coerenti con la diversity e la gender equality, sviluppati da gruppi di lavoro multi-genere che quotidianamente affrontano la tematica delle diversità nella propria cultura. La partecipazione è aperta a qualsiasi ente o organizzazione di livello locale, nazionale o internazionale, profit e non profit, che opera nel campo musicale.

Lunedì 13 Settembre 2021